Mercato auto Europa oltre 15 milioni nel 2017 (+3,3%)

Mercato auto Europa oltre 15 milioni nel 2017 (+3,3%)

Mercato auto Europa oltre 15 milioni nel 2017 (+3,3%)

"A dare ulteriore risalto alle prospettive di sviluppo del settore si aggiunge il fatto che la fortissima innovazione tecnologica che ha caratterizzato l'automobile nell'ultimo decennio sta esercitando una forte attrazione sugli automobilisti e ancor più la eserciterà nei prossimi anni con l'affermarsi dell'auto a guida autonoma".

In Europa nel 2017 Fiat Chrysler Automobiles ha ottenuto un risultato migliore rispetto a quello del mercato: infatti, con quasi 1 milione 45 mila immatricolazioni e' cresciuta del 5,2 per cento in un mercato che ha registrato un aumento del 3,3 per cento. Tra le asiatiche, Toyota mette a segno la crescita più significativa, pari al 13%, e porta la quota di mercato dal 4,1 al 4,5. Le Fiat 500 e Panda dominano il segmento A (con il 29,1% di quota nell'anno).

La quota dela società è migliorata di 0,1 punti percentuali al 6,7%. In crescita costante le registrazioni della Fiat Tipo, delle Alfa Romeo Giulia e Stelvio e dalla nuova Jeep Compass. Nonostante la crescita globale del mercato europeo a dicembre (+3.3%), il gruppo guidato da Sergio Marchionne fa registrare un mese di dicembre fortemente negativo con un totale di 62.219 unità vendute ed un calo del -16.1% rispetto ai dati raccolti nel dicembre dello scorso anno. Lancia Ypsilon continua a essere molto apprezzata in Italia: nel 2017 è la vettura più venduta del segmento B.

Vw primo tra costruttori Ue, Fca quartoTORINO - Il gruppo Volkswagen è al primo posto nella classifica dei costruttori auto che hanno venduto di più nel 2017 nell'Europa dei 28 più Paesi Efta: 3.717.566 immatricolazioni, il 2,1% in più del 2016.

Nel contesto dei 28 paesi dell'Unione giocano un ruolo decisamente dominante cinque grandi mercati che nel 2017, con 11.298.055 immatricolazioni, si sono aggiudicati il 75% delle vendite.

In un mercato automobilistico mondiale decisamente effervescente, l'Unione Europea nel 2017 ha fatto registrare 15.137.732 immatricolazioni con una crescita del 3,4% sul 2016 che è importante se si considera la dimensione del mercato dell'Unione. Lo sottolinea il Centro Studi Promotor.

Tra i cinque maggiori dell'Unione il Regno Unito ha toccato quota 2.540.617, un livello decisamente elevato, anche se rispetto al record del 2016 si registra un calo del 5,7% dovuto soprattutto alle incognite della Brexit e all'introduzione nel corso del 2017 di un'imposta legata alle emissioni di CO2. Il più dinamico è invece quello italiano con una crescita del 7,9%: ancora lontano dai livelli ante-crisi, negli ultimi quattro anni ha avuto una crescita del 51% rispetto al minimo del 2013, ha riconquistato l'ottava posizione tra i maggiori mercati del mondo e continuerà a crescere nel 2018 e nel 2019.

Altre Notizie