Novoli, oggi la benedizione della Fòcara e degli animali

Trebisacce: tutto è pronto per la festa di Sant'Antonio Abate

Cerveteri, Festeggiamenti di Sant'Antonio Abate: ecco le iniziative

In questo modo il santo eremita, chiamato ad essere abate, organizzò alcuni monasteri intorno al suo eremo presso la riva del Nilo, a ridosso delle montagne circostanti.

Seguirà una degustazione di piatti a base di maiale, a cura della delegazione isernina della FIC (Federazione Italiana Cuochi).

Durante il pomeriggio del 17 gennaio vengono celebrate due funzioni religiose e la Sacra Processione per le vie del Borgo, accompagnata dalla banda musicale che condurrà la statua di Sant'Antonio Abate fino alla chiesetta di Sant'Antonio che sorge sul declivio orientale della collina di Mottafollone per poi fare rientro nella Chiesa Madre "Purificazione di Maria Vergine" da poco restaurata.

Sono iniziati ieri (14 gennaio 2017), a Velletri, i festeggiamenti in onore di Sant'Antonio Abate, promossi dall'Università dei Mulattieri e Carrettieri.

"La Festa è organizzata dalla Confraternita di Sant'Antonio Abate in collaborazione con il Comune di Rocca Priora - spiega il Sindaco Damiano Pucci - e questa'anno è stata sostenuta anche dalla Presidenza del Consiglio Regionale del Lazio, che ringraziamo per l'attenzione prestata al nostro territorio e che ci consentirà di valorizzare e promuovere con più forza le nostre tradizioni e le nostre eccellenze". La benedizione degli animali, in particolare dei maiali ha origine medievale, come l'iconografia del Santo, che viene raffigurato con accanto un maialino che reca al collo una campanella.

SEGRATE: Nel prato adiacente a via Manzoni tra Rovagnasco e il Villaggio Ambrsiano, ci si potrà radunare a partire dalle 19 per la benedizione degli animali e accendere tutti insieme il grande falò. Domani, martedì 16, è previsto il Rosario e mercoledì, alle 11, la Messa presieduta dal vicario generale della diocesi di Vercelli, monsignor Mario Allolio, con la benedizione del pane.

Torna ad Alberona e a Roseto la secolare tradizione dei Fuochi di Sant'Antonio, in programma rispettivamente mercoledì 17 gennaio e sabato 20 gennaio.

Altre Notizie