Rara malattia scambiata per abusi: polizia porta via il figlio ai genitori

Rara malattia scambiata per abusi: polizia porta via il figlio ai genitori

Rara malattia scambiata per abusi: polizia porta via il figlio ai genitori

Teddy è uno dei 5000 bambini che soffrono di Eds e secondo quanto emerso, almeno 250 genitori di bambini che ne soffrono sono stati erroneamente accusati di abusi.

C'è chi passa interi pomeriggi a ballare e cantare, in casa, per intrattenere i figli.

"Spesso il genitore pretende di essere capo allenatore, direttore sportivo, preparatore atletico, fisioterapista e giornalista, tutti ruoli che necessitano di una preparazione specifica", queste le affermazioni dell'allenatore, ispirate al blog del mental coach Giovanni Gabrielli. Ma nonostante questa scoperta hanno dovuto pazientemente attendere altre quattro settimane: solo il 25 gennaio i servizi sociali hanno dichiarato chiuso il caso e Gina e Joshua hanno potuto ricongiungersi ai loro figli. Chiaro e diretto, il post ha avuto centinaia di condivisioni. "Quando lavoro con squadre giovanili non voglio che i genitori entrino nelle decisioni tecniche e siano troppo invasivi" scrive Schenal. "L'ufficiale donna mi ha chiesto di girarlo perchè potesse vederlo e non appena ha osservato la sua faccia mi ha detto che ero in arresto con l'accusa di sospetti abusi". Una coppia, un uomo di 47 anni e la moglie di 33, si è scagliata con violenza nei confronti di un insegnante che aveva espresso dei rimproveri verso il figlio.

Anche la ministra Fedeli gli ha telefonato per solidarietà e per farsi spiegare con esattezza quanto avvenuto in classe. Perdere o vincere una gara non influirà su come la terra gira intorno al sole. "Nello sport il bastone e la carota non funzionano quasi mai". "Ma loro potrebbero metterci in riga sotto vari punti di vista".

Altre Notizie