Stranieri rapinano una donna sordomuta

Stranieri rapinano una donna sordomuta

Mestre, sordomuta derubata e aggredita in stazione VIDEO-FOTO. Nessuno si ferma ad aiutarla

Negli attimi in cui veniva derubata, all'interno del sottopassaggio c'erano altri tre passanti che, però, non sono intervenuti, né hanno lanciato l'allarme.

Tre cittadini nigeriani di 19, 22 e 25 anni sono stati sottoposti a fermo per rapina aggravata, compiuta nel sottopasso pedonale della stazione di Mestre, ai danni di una donna sordomuta di 43 anni.

La vittima è tornata a casa e ha informato i suoi familiari che l'hanno accompagnata, intorno alle 14, negli uffici della polizia ferroviaria per sporgere denuncia. Grazie alle telecamere di sorveglianza gli agenti hanno potuto individuare i rapinatori che sono stati bloccati poco dopo nella zona dove avevano colpito. La donna è stata medicata al pronto soccorso e dimessa con una prognosi di otto giorni. Clicca qui per vederlo.

Altre Notizie