Terremoto di magnitudo 2.1 nella notte a Tuscania

Terremoto di grado 7,6 Richter ai Caraibi. Rientrato l'allarme tsunami

Debole scossa di terremoto a largo del Salento, epicentro a 30 km da Leuca

Successivamente, il 4 gennaio a pomeriggio, si è registrata la seconda scossa [VIDEO]. Epicentro individuato esattamente nell'area di Atene, nella zona di Agios Stefanos (a pochi chilometri a nord-est della Capitale greca). Sotto la scala sismologica di Mercalli, ha posto l'intensità come VI (forte). L'unica regione interessata dall'evento sono le Marche. In questo caso, nessuno si è accorto della scossa, essendosi trattato di un sisma molto lieve. Alle ore 5:49 scossa di magnitudo 2.5 ad Arquata del Tronto, in provincia di Macerata, ipocentro a 15 chilometri. La magnitudo è stata di 2.5.

Il presidente del Paese Pedro Pablo Kuczynski ha dichiarato che si recherà nelle città di Acarí e Chala per verificare l'entità dei danni e occuparsi degli aiuti. No danni, nessuna conseguenza e ipocentro del sisma giudicato dai dati INGV a circa 29 km sotto il livello del terreno: sul fronte dell'epicentro invece, i comuni coinvolti sono stati Bronte, Randazzo, Maniace, Santa Domenica Vittoria, Cesarò, Roccella Valdemone, Moio Alcantara, San Teodoro, Adrano, Malvagia, Foresta, Biancavilla.

L'epicentro è avvenuto nell'area di Atene, nella zona di Agios Stefanos.

Altre Notizie