Torino: Mihajlovic esonerato! E' Mazzarri il nuovo allenatore: i dettagli

E’ Waltar Mazzarri il nuovo allenatore del Torino la nota ufficiale è stata pubblicata dalla società granata sul proprio sito ufficiale

E’ Waltar Mazzarri il nuovo allenatore del Torino la nota ufficiale è stata pubblicata dalla società granata sul proprio sito ufficiale

Usa l'arma dell'ironia Arianna Rapaccioni, moglie di Sinisa Mihajlovic, per replicare alle offese razziste arrivate nei confronti del marito che, dopo la sconfitta con la Juventus in Coppa Italia, è stato esonerato dal Torino. Credo molto in questi rapporti, questa è la prima sensazione. "Mi ha fatto piacere di essere chiamato dal Torino". Torino è l'ambiente ideale per me, lo pensavo gia quando ci giocavo contro. Le trattative sono in corso, ma il tecnico toscano sempre il più accreditato. Che però si basa su precedenti importanti. Verdi? Servono 30 milioni, non ci sono.

E ancora, continua: "Fino a stasera proverò a dare i miei imput ai ragazzi, ma devo ascoltarli". C'è bisogno di pensare positivo. Manca la conferma ufficiale da parte della dirigenza, ma sembra ormai solamente questione di ore. Se sono qui è per commentare serenamente la partita, perchè altrimenti a parlare dell'episodio faremmo notte. "In panchina a volte venivo considerato un "agitato" ma credetemi che finché la partita non è finita do' tutto per vincere". Io do indicazioni alla società, penso sia un gruppo valido, forte. Un solo tiro in porta serio, di Mjang, che ha colpito il palo contro una serie nurtita di occasioni per la Juve buttate all'aria malamente soprattutto da Mandzukic. "Non parlerò mai alla stampa di mercato". "Si deve lavorare sul gioco e le cose sbagliate, facendo così arriveranno i risultati".

Qualcuno ha creato un parallelo meteorologico tra il neoallenatore del Torino e Maurizio Sarri, che ultimamente si era lamentato per l'uscita del Napoli dalla Tim Cup, come avevamo raccontato in questo articolo. La Gazzetta dello Sport rivela che una delegazione di giocatori del Torino, capitanata da Belotti, è andato ad abbracciare il proprio allenatore in albergo.

L'ultima immagine alla guida dei granata rimarrà la feroce protesta verso Doveri (per il fallo non visto su Acquah) che porterà alla sua espulsione. Vale per tutti, anche per aziende non sportive.

Per me è un sogno che si realizza avere Mazzarri. Contro la Juventus avrebbe dovuto osare, star lì dietro a cercar di non prendere gol è stato un suicidio dichiarato al primo tocco di pallone. Conoscete bene la sua attività: da Livorno alla Reggina, compresa la partenza con handicap.

Altre Notizie