Vicenza nel caos, sciopero dei calciatori

Vicenza nel caos, sciopero dei calciatori

Vicenza nel caos, sciopero dei calciatori

VICENZA Padova-Vicenza, che si sarebbe dovuta disputare nel pomeriggio alle 14.30 allo stadio Euganeo, non si giocherà.

Se quindi il Padova scenderà in campo con le seconde linee, come avrebbe fatto normalmente, per il Vicenza dovrebbe presentarsi la formazione Berretti.

Questo l'elenco dei convocati del Vicenza: Bryan Costa, Nadir Dalla Valle, Mattia Michelon, Alessio Forestan, Leonardo Lovato, Alessandro Sacchetto, Daniele Addolori, Edoardo Ruviero, Nicola Zuddas, Riccardo Forte, Mattia Tardivo, Marco Zanotto, Gianmarco Meneghetti, Francesco Mosele, Giovanni Mazzaretto, Emmanuel Yeboah, Nicolò Amici, Lorenzo Lucca, David Memen Okoli, Nicolò De Tomasi, Isaac Sbrissa, Alberto Paiolo. Sul tavolo la società ha messo una cifra, non gli stipendi arretrati, per convincere i giocatori a scendere in campo sabato. Noi pertanto domani non ci saremo ed invitiamo caldamente tutta la tifoseria a fare altrettanto. "A rimetterci sempre i tifosi, così non ci stiamo". La questura - continua la nota della società - segnala oltre mille persone davanti al cancello, sebbene dalle foto e dalle dichiarazioni dei presenti sembrino decisamente meno, circa trecent0. "A fronte della circostanza creatasi la partita dovràintendersi a tutti gli effetti annullata - prosegue la nota del club biancorosso -".

Ci riserveremo di quantificare i danni e di individuare i responsabili degli stessi.

Secondo quanto riporta Trivenetogoal.it un migliaio di tifosi ha bloccato l'uscita del pullman affinché non si consumasse l'umiliazione di un derby da giocare con dei giovanissimi, benché la società ritenesse si trattasse comunque di tesserati biancorossi. "L'aver limitato la libertà di scelta di questi ragazzi, riteniamo sia lesivo della libertà degli stessi".

Altre Notizie