Zenga: "Critiche al Var? No, solo suggerimento"

LaPresse  Francesco Mazzitello

LaPresse Francesco Mazzitello

Ecco le parole di Walter Zenga nel post partita: "E' un gol strano quello di Bonucci".

Un commento sulle decisioni dell'arbitro Maresca il quale ha negato un rigore che sembrava palese nel primo tempo al Milan per fallo su Cutrone (la scivolata era sulla linea d'area), e poi annullato due gol ai padroni di casa, sul primo di Franck Kessié è intervenuto il VAR: "Noi che siamo in panchina siamo gli unici che non possiamo guardare il Var. Non voglio assolutamente fare polemica, anche sul gol annullato a Kessié non avevamo capito il motivo. Non è una critica al VAR, ma una semplice constatazione, un suggerimento: se qualcuno vuol seguirlo bene, altrimenti continuiamo così".

Walter Zenga ritorna a San Siro da allenatore del Crotone. "Volevamo fare un primo tempo differente, siamo stati poco incisivi e non abbiamo creato nulla". Con l'ingresso di Crociata e Stoian in mezzo al campo, abbiamo alzato il tasso di qualità e creato, specie su palle inattive. "Dobbiamo cercare di giocare dall'inizio e dare più qualità, perché se si sbaglia in uscita si dà il contropiede agli avversari". Accoglienza? Sono interista e fiero di esserlo, l'unica cosa che mia madre è morta e credo che sia di dubbio gusto, ma non mi importa.

"200%. Ho un ginocchio che mi fa male, quindi in bicicletta non posso andare come Nicola. Dobbiamo iniziare il campionato in maniera più concreta".

Altre Notizie