Antifascisti tentano di linciare Giorgia Meloni a Livorno

Musei: Meloni, bufala che FdI voglia cacciare direttore

Meloni a Livorno, lo studente fiorentino: "Anche io aggredito dagli antagonisti"

Alcuni manifestanti, sembra non del quartiere, le hanno cantato 'Bella ciao' e intonato cori come 'Livorno è antifascista'.

"Ciò che noi vogliamo fare è l'esatto contrario di quello che ha fatto la sinistra in Italia - sottolinea Meloni - cioè liberare la cultura italiana dall'occupazione sistematica che è stata fatta". Ad accoglierla anche uno striscione sul quale era riportata la scritta "Livorno i fascisti non li vuole". E' in programma oggi pomeriggio, alle 17.30, in piazza Cavour a Pontedera, proprio di fronte a Palazzo Stefanelli, sede del Comune amministrato da Simone Millozzi. Non possiamo certo dire che il suo commento sia infondato. "Se Fdi preferisce usare il bianchetto sul modulo di richiesta per i permessi nella parte in cui si dichiarava il rispetto delle leggi che vietano sia la ricostituzione del partito fascista che la propaganda di istigazione all'odio razziale allora è un problema che riguarda solo lei e la sua formazione".

Lo ha detto alla stampa il presidente di Fratelli d'Italia e candidato premier, Giorgia Meloni, che a Livorno è stata aggredita dai centri sociali con sputi, cori e lanci di bottiglie e che non ha potuto ultimare il giro di incontri con i commercianti e i cittadini come previsto dell'agenda degli appuntamenti della giornata. Il leader del Carroccio ha poi annunciato che sarà a Livorno il prossimo 23 febbraio.

"Per l'Italia dai forza al Sud", Giorgia Meloni arriverà a Catania per lanciare le candidature del consigliere comunale Manlio Messina e dell'ex primo cittadino Raffaele Stancanelli. "Piena solidarietà a Giorgia Meloni" anche da parte della ministra della Difesa, Roberta Pinotti, che ha definito "inaccettabile" l'aggressione, confidando "che vengano individuati al più presto i responsabili".

L'auto è stata circondata dai manifestanti: secondo il racconto di FdI sarebbero stati tirati calci anche alla macchina. Meloni si trasferirà a Napoli dove alle 14 visiterà la quarantacinquesima edizione del Nauticsud presso la Mostra d'Oltremare. "La democrazia è un bene prezioso riconquistato all'Italia".

Altre Notizie