Atalanta, Gasperini non si fida del Crotone, niente turnover

Atalanta, Gasperini non si fida del Crotone, niente turnover

Atalanta, Gasperini non si fida del Crotone, niente turnover

"Non farò nessun turnover con il Crotone". Per due motivi: per continuare a lottare per un posto tra le prime sette della serie A, e per arrivare senza cerotti e nella miglior condizione possibile alla storica sfida di giovedì 15 febbraio, a Dortmund, per l'andata dei sedicesimi di finale di Europa League. In giornata, ha parlato l'allenatore dei bergamaschi nella classica conferenza stampa pre-partita, in cui ha annunciato alcune novità in vista della trasferta in Calabria:"Giocare in trasferta contro il Crotone non è mai facile, stanno attraversando un momento positivo e vorranno sfruttare l'aspetto psicologico". Questo per noi è un test molto importante anche in prospettiva della gara con il Borussia Dortmund. I nerazzurri sono settimi dopo il controsorpasso sul Milansulla scia delle vittorie con Sassuolo e clivensi. Laggiù è sempre un ambiente caldo, lo conosco bene. Quest'anno il Crotone ha avuto meno problemi dell'anno scorso e adesso ha un buon morale, gioca e si propone, la partita di San Siro è stata molto propositiva e il Crotone ha anche un obiettivo preciso che è quello della salvezza.

L'Atalanta ha vinto le ultime due partite di campionato senza subire gol: è da novembre 2016 che non ottiene tre successi di fila in A senza concedere reti all'avversario. Davanti, a supporto di Petagna o Cornelius, ci sarà Ilicic: "Domenica ha preso qualche botta in più, ma sta benissimo, soprattutto perché è diventato padre per la seconda volta (la moglie Tina mercoledì ha partorito la secondogenita Victoria; Sofia è nata nel giugno 2016, ndr)".

Altre Notizie