Conte contro i blues: "Il Chelsea mi dimostri fiducia"

Conte contro i blues:

Conte contro i blues: "Il Chelsea mi dimostri fiducia"

Una storia fugace, e che, in realtà, non ha mai conosciuto un idillio perfetto.

Molto probabilmente il Chelsea deciderà di esonerare Conte. Un trionfo che ha dato continuità a quello, clamoroso, di Claudio Ranieri e del suo Leicester, soltanto un anno prima. E' capitato nell'ultima settimana (Chelsea-Bournemouth 0-3, Watford-Chelsea 4-1), segno inconfondibile di una squadra ormai allo sbando, che ad inizio febbraio ha già accumulato più sconfitte (sei) di quante nell'intera passata stagione (cinque). In caso di esonero, il Chelsea sarebbe intenzionato a puntare su Luis Enrique: un tecnico che al Barcellona ha ottenuto grandi risultati e che ha tutte le qualità per dimostrare il proprio valore anche in Premier League.

Visti i ricordi felici lasciati da Ancelotti e la posizione rischiosa di Unai Emery, il PSG potrebbe puntare su un altro tecnico del Belpaese per fare il salto definitivo in Europa e il nome di Conte non è di certo una candidatura da scartare. Risultato: la panchina di Conte, con il Chelsea quarto in classifica a 19 punti dalla capolista Manchester City, è ora in bilico.

Secondo il Tutto Sport, il Milan non è attivo solo sul mercato dei giocatori a parametro zero ma anche attento su profili internazionali.

A confermare la fiducia nel tecnico anche il portiere del Chelsea, il belga Thibaut Courtois: "Crediamo nel lavoro di Conte e nel nostro club".

Altre Notizie