Lazio, i convocati di Inzaghi: confermata l'assenza di F. Anderson, c'è Milinkovic-Savic

Lazio, i convocati di Inzaghi: confermata l'assenza di F. Anderson, c'è Milinkovic-Savic

Lazio, i convocati di Inzaghi: confermata l'assenza di F. Anderson, c'è Milinkovic-Savic

Felipe non è entrato come doveva, ma da qui a dire che la sconfitta sia frutto di Felipe ce ne passa. La sconfitta è colpa di tutti, me compreso.

Danilo RossettiLa sua assenza ingiustificata nell'allenamento pomeridiano, ha infastidito ulteriormente la società biancoceleste che, per dare un forte segnale a tutto l'ambiente, ha preso questa decisione senza però escludere il brasiliano dalla rosa. Quando tornerà al 1005 ci farà vincere tante partite. È un ragazzo sensibile, ma dovrà avere un altro atteggiamento. E invece c'è e pure lui corre e lotta assieme al Napoli, nella Castel Volturno che s'imbroncia quando si fa male Ghoulam e fatica poi a sorridere nonostante Mertens: ottantasei reti in cinque anni, diciassette nel corso della stagione e una voracità ch'è simile a quella dell'anno scorso, quando, dopo aver scoperto la sua vena da autentico "nueve", ne ha messi assieme trentaquattro. Abbiamo fatto un bellissimo primo tempo, dove potevamo raddoppiare ma purtroppo Immobile è stato fermato in fuorigioco che non c'era. Le altre giocheranno domani e vedremo cosa faranno, quello che ora mi preme di più è cercare di capire questo secondo tempo. Giusto nella Liga si sono visti numeri del genere. Non deve esserci allarmismo dopo gli ultimi risultati. All'andata sarebbe potuta andare in un altro modo. "Speriamo stavolta di avere tutti i giocatori al 150%". "Da lì partì il nostro cammino che portò a nove vittorie consecutive".

La Lazio subisce molto nel gioco aereo, come pensa di muoversi?

Analisi. "Abbiamo analizzato anche la gara dell'andata con il Napoli".

NAPOLI - "Stasera affrontiamo la capolista, su un campo difficile ma in passato abbiamo vinto anche in casa della Juve e vincere oggi significherebbe dimenticare le sconfitte precedenti". Nulla è perduto, siamo in una buona posizione di classifica e dobbiamo essere bravi a ripartire con una buona prova giovedì in Europa League. "Ho detto alla squadra di fare bene, perché adesso dobbiamo mantenerci sui livelli".

Chi è favorito per lo scudetto? Nel secondo non siamo stati squadra.

Come si mette in difficoltà il Napoli? Poi nella ripresa non eravamo noi, abbiamo lasciato il palleggio a loro che hanno trovato i gol subito. Non colpevolizzo Wallace, per la Champions ci siamo. "Banti ha tantissima esperienza, arbitrerà nel migliore dei modi per il Napoli e la Lazio".

Altre Notizie