Melegatti, arriva la notizia che potrebbe salvare l'azienda: Hausbrandt tenta l'acquisizione

La classifica delle migliori colombe. Quale scegliere al supermercato

Melegatti, arriva la notizia che potrebbe salvare l'azienda: Hausbrandt tenta l'acquisizione

Il gruppo del caffè Hausbrandt sta trattando in via esclusiva con Melegatti per acquisire l'azienda.

Nel comunicato Melegatti conclude "auspicando che a brevissimo riprenda l'attività produttiva per la campagna di Pasqua ormai imminente". Prima di oggi l'unica dimostrazione di interesse per il salvataggio di Melegatti era stata quella del fondo maltese Abalone, con un accordo che però non ha convinto i sindacati. "Grazie al gruppo Hausbrandt Trieste 1982 si salva un marchio storico del Veneto, che ha creato un prodotto e una tradizione noti in tutto il mondo". Per la produzione dolciaria che sarà avviata a breve, e questo è assolutamente necessario per rispettare i tempi di consegna dal momento che si è già in ritardo di circa un mese sull'inizio delle operazioni, è già stata stanziata la cifra di un milione di euro.

Il Gruppo Hausbrandt ha sede a Nervesa della Battaglia e fa capo a Martino Zanetti, padre dell'attuale presidente, che negli anni passati ha acquisito anche la birreria Theresianer di Trieste e la cantina Case Bianche, nella tenuta di Colsandago sulla colline di Susegana.

Altre Notizie