Milano, rogo nel palazzo di 13 piani: tre salvati, 13enne grave

Milano, incendio in un palazzo di 14 piani: gravissimo un bambino di dieci anni

Milano, incendio in un palazzo: un ferito grave e 7 intossicati

Il bimbo è stato condotto all'ospedale Sacco privo di sensi e in arresto cardiaco. Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco che hanno evacuato il condominio.

Le fiamme si sono sviluppate poco dopo mezzogiorno in un'abitazione al decimo piano di via Cogne 20, a Quarto Oggiaro, da cui si vede uscire una densa colonna di fumo nero. Secondo i paramedici del 118 le sue condizioni sono disperate.

Un bambino di 13 anni in gravi condizioni ed almeno 10 persone intossicate è il bilancio di un incendio divampato in un palazzo di quattordici piani, questa mattina, a Milano, e che al momento è sotto controllo. Undici condomini sono rimasti lievemente intossicati. Il rogo, ormai domato, si è sviluppato in un edificio in via Cogne 20. Sembra che una persona sia stata salvata mediante una scala mobile dei vigili del fuoco. Atre sette persone hanno inalato il fumo provocato dal rogo ma sono state medicate sul posto senza il trasporto in ospedale. Tutti salvi. Si teme, però, per la vita del bimbo.

La palazzina è stata invasa dal fumo e sono in corso le operazioni di evacuazione, rese difficoltose dalla presenza dalla spessa cortina nera. Questo era stato trucidato da Raffaele Rullo, un amico, e dalla madre, per motivi di denaro. In tal caso, nessuno era rimasto ferito o intossicato.

Altre Notizie