Salute - Giornata Mondiale contro il Cancro Infantile 2018

Balloons in the sky

Balloons in the sky

Tra gli organizzatori dell'iniziativa anche una giovane spoletina, mamma di un bambino che da 2 anni lotta e sta vincendo un rabdomiosarcoma, un particolare tipo di raro tumore infantile. Invece sabato 17 febbraio a Udine si terra' il convegno Guariti per vivere promosso da Fiagop, Aieop (Associazione Italiana di Ematologia e Oncologia Pediatrica), Associazione Luca - Udine (Associazione friulana di genitori che sostiene le famiglie dei bambini della Regione) e Agmen - Trieste (Associazione Genitori Malati Emopatici Neoplastici).

Questa importante ricorrenza ha il fine di riaccendere i riflettori sul fenomeno e di sensibilizzare le istituzioni internazionali.

Per questo motivo il 15 febbraio viene celebrata la XVI Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile, promossa dall'organizzazione Childhood Cancer International (CCI). In Italia e' promossa dalla Fiagop-Federazione Italiana Associazioni Genitori Oncoematologia Pediatrica, rappresentante di trenta Associazioni di genitori distribuite su gran parte del territorio nazionale, e socio fondatore CCI. I bambini ed i teenager sono il nostro futuro, la loro vitalità è il battito del cuore del mondo - ha dichiarato Angelo Ricci, presidente della Federazione italiana delle associazioni genitori oncoematologia pediatrica (Fiagop) - Nella Giornata mondiale noi chiediamo ai medici, alle famiglie, alle istituzioni di lottare insieme, affinché tutti i bambini e gli adolescenti abbiano accesso alle cure più avanzate e mirate, e al supporto necessario durante il periodo della malattia, dal momento della diagnosi, durante le terapie e nel successivo follow-up, in modo che possano ottenere una guarigione vera, tanto nel corpo, tanto nello spirito. Ogni tre minuti nel mondo un bambino muore di cancro. Il lancio avverrà sia nelle città delle federate FIAGOP che in quelle di molte altre associazioni che hanno aderito all'iniziativa. Una sola morte, è già troppo!

Altre Notizie