Sequestrano il carro funebre durante il funerale, con tanto di salma

È accaduto nella chiesa di Santa Zita. Sembrerebbe una macabra barzelletta, ma è pura e semplice realtà.

Un carro funebre, che aveva caricato una salma al termine di un funerale, è stato sequestrato dai Vigili Urbani. Così è scattato il sequestro. Come racconta GenovaToday, il mezzo è stato infatti trovato senza assicurazione. Il conducente del carro funebre ha provato a chiedere a un'agenzia cittadina di effettuare il trasporto della salma al loro posto ma non è stato possibile. La validità delle assicurazioni semestrali scadute parte solo dopo la mezzanotte del giorno successivo al saldo. Prima di poter proseguire la sua corsa verso la Basilicata, dove è prevista la sepoltura, il carro funebre è rimasto sotto sequestro per diverse ore, ovvero fino alla mezzanotte del giorno dopo.

Altre Notizie