8 marzo, sciopero donne: caos nei trasporti

8 marzo, sciopero donne: caos nei trasporti

8 marzo, sciopero donne: caos nei trasporti

Previsti cortei e mobilitazioni in tutta Italia. Il blocco dell'attività lavorativa è stato promosso in tutto il mondo dal 'Movimento internazionale delle donne' per sollevare l'attenzione contro la violenza sulle donne. "Il rifiuto della violenza maschile in tutte le sue forme e la rabbia di chi non vuole esserne vittima si trasformeranno in un grido comune", ha fatto sapere l'Unione sindacale di base.

Ce n'è anche per il trasporto aereo, con lo stop degli uomini radar dalle 13 alle 17 indetto da Cgil, Cisl, Uil e Ugl, cui si aggiunge a Fiumicino un'altra protesta dalle 10 alle 18. È inoltre garantito il collegamento tra Roma Termini e l'aeroporto di Fiumicino con il servizio "Leonardo Express" o con autobus sostitutivi. Sui siti di Trenitalia e Italo è pubblicata la lista dei treni garantiti.

Sciopero mezzi Milano, Napoli e Torino: A Milano, protesta Atm dalle 8.45 alle 15.00 e dalle 18 a fine servizio.

Alitalia invita tutti i viaggiatori che hanno acquistato un biglietto per domani a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com, chiamando il numero verde 0900 486 486 (dalla Svizzera) o il numero +39.06.65649 (dall'estero), oppure contattando l'agenzia di viaggio presso cui hanno acquistato il biglietto.

Ma non sono solo i trasporti su rotaia quelli toccati dallo sciopero dell'8 marzo.

Lo sciopero indetto da Slai Cobas, Usi, Usi-Ait, Usb, con l'adesione anche del sindacato di comparto Usi Surf, riguarda le scuole di ogni ordine e grado e gli uffici pubblici e privati. Il servizio sarà comunque assicurato durante le due fasce di garanzia: fino alle 8,30 e dalle 17 alle 20.

Treni. In Liguria, per i treni a lunga percorrenza sono previste modifiche sul programma di circolazione su due collegamenti tra Ventimiglia e Milano Centrale, in particolare il 139/140 da Ventimiglia a Milano in partenza alle 9.12 sarà originato da Genova Piazza Principe, così sarà limitato a Principe il 141/142 in partenza da Milano centrale alle 7.10 e diretto a Ventimiglia. Trenord: saranno rispettate le fasce di garanzia tra le 6 e le 9 e tra le 18 e le 21. Possibili cancellazioni anche ai treni che collegano la città con gli aeroporti, che in caso di sciopero saranno sostituiti da navette senza fermate intermedie.

Sciopero anche per quanto riguarda i trasporti locali.

Altre Notizie