Ajax, Younes dice no e finisce nella squadra B

Napoli Younes spinge per tornare in Germania al termine della stagione

Napoli Younes spinge per tornare in Germania al termine della stagione Younes di PASQUALE TINA

Insomma, Amin Younes è tornato protagonista delle cronache calcistiche.

Nel post gara il tecnico dell'Ajax ha dichiarato: "Il mio era un premio per come si era allenato in settimana, peccato che lui si sia rifiutato di entrare".

Lo stesso allenatore ha commentato il gesto del tedesco nel post-partita: "Volevo premiarlo per quanto di buono sta facendo vedere in allenamento". Il suo arrivo in maglia azzurra, però, è tutt'altro che scontato dopo la 'fuga' da Castel Volturno che ha fatto saltare il trasferimento previsto a gennaio.

Oggi è arrivata la decisione del club: per punizione si dovrà allenare per due settimane con lo Jong Ajax, la Primavera del club di Amsterdam allenata dall'ex rossonero Reiziger che milita nella Serie B olandese. Younes, richiamato dal tecnico Erik ten Hag, non ha battuto ciglio.

Prima si è rifiutato di entrare in campo durante i minuti finali della sfida tra l'Ajax e l'Heerenveen, poi avrebbe ingaggiato ben 4 avvocati per trovare una soluzione al contratto che lo legherebbe al Napoli a partire dalla prossima stagione.

Altre Notizie