Ferrari, Vettel: "Fiducia nella nuova macchina. Che gusto battere Hamilton"

Ferrari, Vettel:

Ferrari, Vettel: "Fiducia nella nuova macchina. Che gusto battere Hamilton"

Si è detto e scritto molto sul passo degli avversari nelle simulazioni di gara. "Ho molta fiducia nella squadra, conosco le capacita' e la dedizione dei ragazzi di Maranello".

Grande scalpore ha anche suscitato la gran nube che è apparsa ai box Haas, Sauber e Ferrari, probabilmente dovuta all'olio che non viene più "riciclato" in camera di combustione, ma che deve essere fatto fuoriuscire nell'ambiente: molte sono le possibili spiegazioni, ma forse la pi semplice è che i team, non conoscendo alla perfezione la capienza dell'intero circuito e volendo sfruttare fino all'ultimo centimetro cubo di volume per il lubrificante, abbiano sovraccaricato l'impianto a motore caldo. "Infatti abbiamo fatto un buon lavoro anche noi, in termini di distanza percorsa: abbiamo coperto in totale 4.323 km e da parte mia sono riuscito a farne 875 in un giorno, l'equivalente di 188 giri, e quasi 3.000 in totale!"

Sulle novità 2018, l'introduzione dell'Halo e l'abolizione delle grid girls, sostituite dai bambini-piloti delle mini serie: "L'Halo non è bello esteticamente ma va giudicato per la sicurezza, se anche una sola vita può essere salvata grazie ad esso, ecco che sarà stata giustificata la sua utilità". I nostri avversari, Mercedes e Red Bull, hanno usato un solo tipo di pneumatico per la simulazione di gara. "Questo non si puo' fare in un vero Gran Premio, e ha un'influenza sulle strategie e sul risultato finale".

RIVALE HAMILTON - Su Lewis Hamilton: "Lewis è un quattro volte iridato, uno dei migliori della Formula 1". Tutti possono giudicare e formarsi un'opinione, la vita va avanti. Sebastian Vettel ha spiegato che per lui è motivo di orgoglio battere Lewis Hamilton e Fernando Alonso. Singapore non è stata facile da digerire perché la gara avrebbe potuto finire molto meglio, è stata dura da accettare. Parlando di gomme, il "blistering" potrebbe essere un problema? È andata così. Si poteva fare meglio? Per il primo ha voluto sottolineare: "E' un rivale in pista, ma non lo è nella vita". Insomma, come sempre si vedrà effettivamente in pista e a parità di condizioni quali siano i reali valori in campo da parte di tutti. A me sta benissimo vedere i ragazzini in griglia come accade da tempo nel calcio.

In realtà l'aria che questo cono elabora proviene dalla parte della vettura situata SOPRA al fondo, quindi ogni effetto sarà decisamente meno impattante in confronto al campionato 2009 stravolto dalla vicenda dei doppi fondi. "È una bella idea per la Formula 1".

CHE BELLO TAGLIARE IL PRATO - Poi Seb rivela anche un lato più privato, qualcosa che gli dà veramente soddisfazione: "È tagliare il prato".

Altre Notizie