I Telegatti tornano in tv: ad ottobre l'edizione 2018

I Telegatti tornano in tv: ad ottobre l'edizione 2018

I Telegatti tornano in tv: ad ottobre l'edizione 2018

Una pubblicazione che celebra i premi televisivi nati nel 1971 e che a ottobre torneranno con un gran galà, dopo dieci anni di silenzio. Il grande ritorno dopo 10 anni avverrà a metà ottobre 2018.

Ad annunciarlo è stato lo stesso settimanale del Gruppo Mondadori nel corso della presentazione del libro "Il Telegatto".

L'incontro, che ha visto la partecipazione di Michelle Hunziker, Pippo Baudo e Gerry Scotti, con Rosanna Mani, curatrice del libro, e Aldo Vitali, direttore di Tv Sorrisi e Canzoni, è stato l'occasione per ripercorrere insieme al pubblico aneddoti e curiosità sulla storia delle statuette più ambite dai divi della tv, fra passato e futuro prossimo. Ce lo chiedevano i lettori e le star. Naturalmente la venticinquesima edizione dei Telegatti terrà conto anche di questo. "Nei prossimi mesi sveleremo nuovi dettagli del premio: invitiamo tutti gli appassionati a seguirci attraverso le prossime fasi", questa la dichiarazione ufficiale del direttore Vitali.

Per quanto riguarda la comunicazione della manifestazione, Tv Sorrisi e Canzoni ha deciso di avvalersi della collaborazione dell'agenzia Armando Testa, a cui sono state affidate dunque la campagna di comunicazione e le operazioni crossmediali. "L'unicità di questo evento era data dalla giuria esclusivamente popolare dei lettori di Tv Sorrisi e Canzoni, oggi possiamo creare un ecosistema digitale che ci permetterà di allargare esponenzialmente questa giuria grazie ai Ssocial e prevediamo la creazione di contenuti speciali che ci accompagneranno fino alla data dell'evento coinvolgendo anche un target più giovane". "Storia del premio più amato delle star", in libreria dal 13 marzo. Da star di Hollywood del calibro di Paul Newman, Robert De Niro e Sean Connery, fino a veri idoli nazionali come Fiorello e Vasco Rossi, Laura Pausini e Raffaella Carrà, Gerry Scotti. Radio 105 è invece la radio ufficiale dell'evento, mentre la Lega del Filo d'Oro, l'associazione che opera per l'assistenza e la riabilitazione delle persone sordocieche e pluriminorate psicosensoriali, sarà charity partner.

Altre Notizie