Instagram Stories, GIF scomparse. Come fare ora?

Instagram Stories, GIF scomparse. Come fare ora?

Instagram Stories, GIF scomparse. Come fare ora?

Non v'è dubbio che Instagram, dopo l'acquisto da parte di Facebook, abbia innestato "la quinta" sorpassando la rivale Snapchat, merito anche della felice intuizione di Zuckerberg di portavi un equivalente delle altrui Storie, abbellite di recente con la possibilità di variare il carattere dei font per le scritte annesse.

Una funzione sicuramente molto interessante e divertente.

Scomparse, almeno per un po' di tempo, le gif che animano le discussioni su Instagram e Snapchat, due dei social network più amati degli ultimi tempi: è stato infatti chiuso, almeno temporaneamente, il sito Giphy, fonte principale per gli amanti delle gif. E che attualmente, appunto, è stata disabilitata e non compare più.

Se siete tra coloro che amano arricchire le proprie Instagram Stories anche di simpatiche immagini animate - GIF appunto -, sappiate dunque che attualmente non è più possibile farlo.

Ma perché? Come mai Instagram ha rimosso una funzione così tanto apprezzata?

Alcuni utenti dei social network avrebbero individuato, però, una GIF irregolare a sfondo razzista che sarebbe comparsa effettuando una ricerca all'interno dello sterminato database di Giphy, utilizzando come termine per la ricerca la parola "crimine".

Si tratta di un'immagine animata che racchiude i più beceri cliché razzisti sulle persone afro-americane, scatenando l'indignazione di molti utenti.

Ovviamente il portale ha dei blocchi e controlli automatici che impediscono di indicizzare immagini e animazioni a sfondo razzista, ma non è infallibile e qualcosa può sempre andare storto o non funzionare a dovere ed ecco che come per magia una GIF razzista caricata su Giphy dagli utenti è arrivata direttamente su Instagram. GIPHY si è subito attivato per rimuovere la GIF, appena ricevuta la segnalazione.

A fine gennaio 2018 Instagram ha annunciato il supporto alle Gif sulle Stories. Per ora, purtroppo, bisogna solo portare pazienza sperando che le GIF tornino presto su Snapchat e Instagram.

Altre Notizie