Maltrattavano bimbi scuola infanzia : tre maestre arrestate a Pomezia

Maltrattavano bimbi scuola infanzia : tre maestre arrestate a Pomezia

Maltrattavano bimbi scuola infanzia : tre maestre arrestate a Pomezia

C'è chi pensa alle maestre e le paragona alle fatine delle favole. Esistono però dei segnali che indicano che qualcosa non va e permettono di individuare i casi di violenza, minaccia o abuso sui minori, che troppo spesso rimangono nascosti.

Prima di inoltrarci a descrivere ciò che è accaduto, è quasi obbligatoria una premessa. Diventano aggressivi, ansiosi e hanno disturbi durante il sonno, sonno che a quell'età dovrebbe essere sereno.

Le maestre, le educatrici, come ogni insegnante, così come i medici e le badanti, prima di praticare la professione, sarebbe utile verificassero la loro idoneità a farlo. I piccoli non volevano più andare a scuola. Le tre donne sono ai domiciliari.

E' di questa mattina la notizia dell'arresto di tre maestre di una scuola dell'infanzia a Pomezia.

I filmati delle telecamere e le intercettazioni hanno portato alla luce reiterate violenze, fisiche e psicologiche, insulti, umiliazioni, minacce e vessazioni. Con questa accusa sono state arrestate tre maestre di una scuola dell'infanzia di Pomezia: si tratta della scuola materna di Via Filippo Turati appartenente al circolo didattico della Trilussa. A provarlo le intercettazioni ambientali e le immagini delle telecamere installate all'interno della scuola dai carabinieri di Pomezia. I bambini che subiscono maltrattamenti iniziano infatti a comportarsi in modo diverso. I bambini non parlano, per questo le violenze emergono raramente.

5, in particolare i bimbi colpiti, anche se i comportamenti avrebbero provocato stati di ansia, di rabbia e di paura in altri piccoli alunni non direttamente coinvolti nei maltrattamenti. Altri costretti a stare seduti da soli, isolati dal gruppo.

Raccapriccianti scene, anche per i genitori, che hanno visto i figli, per cui avevano sperato e cercato un ambiente sereno in cui crescere tranquilli e sereni.

Altre Notizie