Meteo: una nuova ondata di freddo artico portata da Burian 2

Meteo: una nuova ondata di freddo artico portata da Burian 2

Meteo: una nuova ondata di freddo artico portata da Burian 2

Le previsioni anticipate già qualche giorno fa sono state confermate dai meteorologi che hanno annunciato il ritorno di Buran. Vi Ricordate l'ultima ondata di freddo e gelo siberiano di pochi giorni fa?Beh, prepariamoci, perché la seconda puntata sta per cominciare.La nuova perturbazione infatti caratterizzerà gran parte dell'Europa, ma per fortuna non raggiungerà i livelli della volta scorsa e probabilmente le temperature non scenderanno ai livelli della scorsa volta. A prevederlo sono gli specialisti del sito www.ilmeteo.it, che parlano di "situazione decisamente instabile sul nostro Paese" per effetto del possente riscaldamento stratosferico verificatosi a metà febbraio, che porterà i suoi effetti anche per Pasqua, per il prosieguo della stagione primaverile e per l'estate.

Cosa dobbiamo aspettarci in prossimità della primavera?

Niente di buono per la fine del mese di marzo. Quindi lasciamo fuori dagli armadi sciarpe e giacconi pesanti ancora per un po'.

Il freddo dovrebbe tornare a partire da lunedì 19 marzo, quando l'aria siberiana determinerà un calo delle temperature soprattutto al Nord.

Le piogge saranno concentrate soprattutto sulle zone settentrionali della penisola e sulla fascia tirrenica, mentre ci potrebbero essere nevicate sulle Alpi alle quote di 1000-1500 metri (ma anche a quote più basse in altre zone della Valle d'Aosta e del Piemonte). Temperature al suolo abbondantemente sotto lo zero si registreranno in Svizzera, Austria, Germani, Ceco-Slovacchia, Francia e tutte le nazioni orientali.

Altre Notizie