Napoli, Sarri: "Uscire da San Siro scontenti dimostra la nostra crescita"

Juve e Milan ok Samp ko. Ora Inter Napoli   
                       
                
         Oggi alle 14:54- ultimo aggiornamento alle 19:56

Juve e Milan ok Samp ko. Ora Inter Napoli Oggi alle 14:54- ultimo aggiornamento alle 19:56

Botta e risposta: "Dopo il pari contro l'Inter, lo scudetto è compromesso?". Domanda legittima che non è piaciuta al tecnico che ha dichiarato: "Sei donna, sei carina, non ti mando a quel paese per due motivi". Ciò che era più difficile prevedere è stata la ripetitività ossessiva del palleggio del Napoli, nel primo tempo qualcosa di ipnotico, una miriade di tocchi sul breve senza che il pallone si spostasse in modo efficace. "A telecamere spente Sarri si è scusato, ma rimane la gravità della sua risposta che segna non solo il gergo volgare dell'allenatore - ha dichiarato Ottavio Lucarelli, presidente dell'Odg Campania -, ma il suo disprezzo verso la stampa e verso le donne". "E anche dopo Inter Napoli il clan ha continuato a scureggiare con la bocca/tastiera/penna... mai servi". "Mi ha chiesto - racconta Improta - se fossi permalosa e io gli ho risposto che non lo sono ma che lui non si può permettere di usare espressioni del genere".

Il video nel frattempo però è diventato virale sul web e la giornalista ha ricevuto la solidarietà anche dell'Ordine dei Giornalisti della Campania. Maurizio Sarri analizza così il pareggio di San Siro. "C'è mancato poco per buttarla dentro, ma a livello di applicazione e attenzione la squadra ha fatto bene". Resta la delusione per un' ulteriore dimostrazione di maschilismo nel mondo del calcio, i colleghi presenti dovevano star zitti. "E se la nostra Serie A è ancora non deciso questo lo dobbiamo al Napoli".

Altre Notizie