Salvini, no a Fazio "Stasera faccio altro"

Salvini, no a Fazio

Salvini, no a Fazio "Stasera faccio altro"

Il merito è sicuramente di Matteo Salvini e anche di quei militanti e sostenitori che anche col freddo e la pioggia a tratti anche la neve non hanno mai smesso di crederci e non si sono mai fermati. Lo ha raccontato lo stesso Salvini intervenendo alla Scuola di politica del suo partito a Milano. "Mi interessa trovare una maggioranza di governo che mi aiuti a cancellare la legge Fornero, a diminuire le tasse e ad arginare una immigrazione senza controllo. Tutti dicono che al centro c'è il lavoro, su questo il nostro programma ha proposte concrete e realizzabili". "Sono a disposizione, lo prendo come un servizio, ma non bisogna inventarsi pateracchi o minestroni".

Il leader leghista ha anche annunciato che "stiamo lavorando, entro aprile qualunque sia il governo c'è una manovra economica da preparare". E poi perché non sarà certo Forza Italia a stracciarsi le vesti. "Gli italiani non mi hanno votato per quello, mi hanno votato per cambiare il Paese".

A proposito, poi, del Movimento Cinque Stelle, Salvini ha detto: "Noi non proponiamo un reddito per pagare la gente per stare a casa".

A quasi una settimana dall'esito delle elezioni politiche inizia a farsi strada - nella evidente impossibilità da parte di ognuno dei 3 poli di costituire una possibile maggioranza - una prima ipotesi di dialogo fra i due vincitori delle urne, cioè fra Luigi Di Maio e Matteo Salvini. "Mandiamo un bacione a Fazio e alla Littizzetto, tanto a loro non mancano i grandi ospiti".

Altre Notizie