Samsung Galaxy Note 9 - poco probabile un lettore di impronte in-display

Samsung Galaxy S9

Samsung Galaxy Note 9 - poco probabile un lettore di impronte in-display

Sembra questa l'ipotesi più probabile, anche se ancora non ufficiale, riguardo al prossimo prodotto tecnologico di Samsung. Ne è convinto Ming-Chi Kuo, noto analista di KGI Securities, che ha rilasciato delle dichiarazioni in merito proprio in queste ore.

A questo punto il nuovo Note dovrebbe prevedere la stessa soluzione del Samsun Galaxy S9, con il sensore di riconoscimento delle impronte digitali posizionato sotto la fotocamera posteriore, in una posizione senza dubbio comoda per le dita. Per questo motivo l'azienda coreana avrebbe deciso di cambiare strategia, tenendo da parte la volontà dell'introduzione di questo dispositivo. Di certo Samsung non vorrebbe rinunciare totalmente all'idea, ma a quanto pare i tecnici dell'azienda stanno aspettando altri sviluppi che potrebbero arrivare nel corso dei prossimi mesi.

Mentre sul mercato è già presente uno smartphone con scanner delle impronte sotto il display, il Vivo X20 Plus UD, gli sforzi di Samsung sul campo hanno dovuto fare i conti con il suo attuale Infinity Display e la conformazione particolare che ha.

"Ci sono vantaggi e svantaggi sia di tipo ottico che capacitivo o ultrasonico, quindi non credo che ci sia alcuna tecnologia che possa essere commercializzata su larga scala in questo momento", ha sottolineato un addetto del settore.

Altre Notizie