Snaitech: utile netto a 27 milioni ed Ebitda a 135,9 milioni

Snaitech: utile netto a 27 milioni ed Ebitda a 135,9 milioni

Snaitech: utile netto a 27 milioni ed Ebitda a 135,9 milioni

Aviva Italia ha conseguito nel 2017 un utile netto in aumento del 7,7% a 76 milioni di euro rispetto al risultato dell'anno precedente, mentre il surplus di capitale rispetto al 2016 è cresciuto del 37% a 538 milioni, con un dividendo stabile versato alla capogruppo pari a 90 milioni. Il patrimonio totale a fine anno si attesta a 50,4 miliardi, +16% rispetto a fine 2016, comprensivo del risparmio amministrato e gestito da case terze direttamente collocato (40,2 miliardi le masse gestite internamente). In forte aumento anche il risultato operativo, che è salito da 205,31 milioni a 278,09 milioni di euro. Il dato è in miglioramento rispetto ai 34,8 milioni del 30 giugno 2017, ma in diminuzione rispetto ai 192,2 milioni del 31 dicembre 2016.

Sergio Albarelli (nella foto), ceo del gruppo, sottolinea: "Siamo orgogliosi di poter presentare il secondo miglior utile netto della storia di Azimut, raggiunto grazie all'impegno di tutti coloro che quotidianamente lavorano nel Gruppo". Azimut ha ricordato che nel 2017 sono stati pagati dividendi ordinari per 133 milioni, sono state fatte acquisizioni all'estero per circa 32 milioni e sono state eseguite le prime tranche di buyback per complessivi 70 milioni.

Nell'intero 2017 la raccolta netta è stata 6,8 miliardi di euro.

Il CdA ha deliberato di proporre all'Assemblea dei soci, la cui convocazione è prevista per il 24 aprile 2018, la distribuzione di un dividendo di 2 euro per azione, pagato per il 50% in contanti e per il rimanente 50% in azioni proprie detenute in portafoglio dalla società. Il sito web non garantisce la correttezza e non si assume la responsabilità in merito all'uso delle informazioni ivi riportate.

Altre Notizie