Ternate, esplosione in azienda: ustionati madre e figlio

Esplosione in fabbrica tre lavoratori ustionati nel Varesotto i più gravi sono mamma e figlio

I soccorsi a Ternate

Incidente sul lavoro in via Donizetti 6 a Ternate nel Varesotto.

Le due persone ferite più gravemente sono una donna di 62 anni e un ragazzo di circa 30 anni, che sarebbero madre e figlio, i due proprietari della piccola azienda a conduzione familiare.

Un aggiornamento di Areu Lombardia parla di due codici gialli (60% ustioni): una donna del 1955 e ragazzo di 44 anni. Meno di un mese fa si è verificata invece un'esplosione in un'azienda di Bulgarograsso, nel Comasco, la Ecosfera, che si occupa del trattamento di rifiuti speciali: lo scoppio è avvenuto in un silos dove si lavorano solventi e dieci operai erano rimasti feriti. Il boato, infatti, è stato sentito anche a grande distanza e ha messo in allarme i vicini.

L'esplosione è avvenuta nella Prestia Grazia Metalli, specializzata nella lavorazione di metalli, soprattutto alluminio e magnesio. Subito sono scattati i soccorsi con la mobilitazione di ambulanze, elisoccorso e vigili del fuoco, che hanno domato l'incendio, mentre i carabinieri sono intervenuti per i rilievi del caso. L'esplosione sarebbe stata provocata da una fiammata partita tra gli scarti della lavorazione di magnesio.

Altre Notizie