Acciaierie Venete, 4 operai ustionati a Padova: 2 gravi

I carabinieri all'interno delle Acciaierie Venete dove è avvenuto l'incidente

I carabinieri all'interno delle Acciaierie Venete dove è avvenuto l'incidente

L'incidente sarebbe stato causato dalla spaccatura dei sostegni che sorreggono le tubature in cui scorre l'acciaio liquido. Lo stabilimento si trova in via Francia, nella zona industriale della città.

Padova - Due operai colpiti da getto incandescente d'acciaio fuso. Tre di questi quattro operai versano in condizioni gravi e stanno lottando per vivere. Una prima risposta è venuta dal responsabile di reparto: "Dev'essersi rotto il gancio che tiene la siviera, che è molto spesso, impossibile prevederlo", ha detto agli investigatori. I tre più gravi sono stati trasferiti in elisoccorso nei centri dei grandi ustionati di Padova, Cesena e Verona, il quarto, ferito in modo meno importante, è stato dimesso dall'ospedale Sant'Antonio nella serata di ieri. Nel corso della manovra un perno ha ceduto e il metallo fuso è fuoriuscito, colpendo i quattro operai sfortunati. Quanto alla cronaca su quanto accaduto, va detto che i luoghi dell'incidente, ed altre parti a rischio degli stabilimenti di produzione, sono state messe sotto sequestro dalla magistratura.

Gli operai stavano compiendo una operazione di routine, quando all'improvviso la siviera, il contenitore che trasportava 90 tonnellate di acciaio alla temperatura di 1600°, si è staccata cadendo da un'altezza di oltre 3 metri e provocando un'esplosione. Gravemente feriti anche due dipendenti di una ditta appaltatrice.

Proprio il materiale incandescente avrebbe investito i dipendenti. Le lorocondizioni sono ancora critiche, anche sembra che le funzionivitali siano intatte. Subito è intervenuta la squadra di sicurezza interna all'acciaieria che ha cercato di circoscrivere le fiamme mentre sul posto arrivavano i vigili del fuoco.

"Gli inquirenti e i periti - spiega Francesco Semino, responsabile delle relazioni esterne di Acciaierie Venete - dovranno verificare cosa è successo".

Altre Notizie