Cannes, è il giorno di Matteo Garrone con "Dogman"

Festival di Cannes, è il giorno di Matteo Garrone con

Festival Cannes 2018, Matteo Garrone presenta il film Dogman

Il film uscirà in tutte le sale italiane giovedì 17 maggio distribuito da 01 Distribution.

La pellicola è ispirata al delitto del Canaro: un caso di cronaca nera avvenuto a Roma negli anni '80.

"Dogman è un film che si ispira liberamente a quale fatto, ma che non vuole in alcun modo ricostruire i fatti come si dice che siano avvenuti". "Nel corso del tempo l´ho ripresa in mano tante volte, cercando di adattarla ai miei cambiamenti".

Con Dogman Garrone torna al festival - dove ha vinto due volte il Grand Prix con Gomorra e Reality - con un film che ricorda per stile del racconto e dell'immagine il suo primo grande successo L'imbalsamatore (2001).

Festival di Cannes, è il giorno di Matteo Garrone con

Finalmente, un anno fa, l'incontro con il protagonista del film, Marcello Fonte, con la sua umanità, ha chiarito dentro di me come affrontare una materia così cupa e violenta, e il personaggio che volevo raccontare: un uomo che, nel tentativo di riscattarsi dopo una vita di umiliazioni, si illude di aver liberato non solo se stesso, ma anche il proprio quartiere e forse persino il mondo. "Che invece rimane sempre uguale, e quasi indifferente", racconta il regista.

Altro film che si concentra sulla periferia romana è "Il codice del babbuino", diretto da Davide Alfonsi e Denis Malagnino. Qui il timido Marcello, parrucchiere per cani, si fa trascinare in un vortice di sudditanza, amicizia, criminalità e alla fine atroce vendetta, dal suo amico Simoncino, ex pugile con la passione della cocaina.

"Dogman", film in concorso firmato dal regista romano, interpretato da Marcello Fonte, Edoardo Pesce e Alida Baldari Calabria, si ispira a un brutale fatto di cronaca della Roma degli anni Ottanta.

Dopo l'ennesima sopraffazione, per riaffermare la propria dignità, Marcello mette in atto una vendetta terribile e dall'esito inaspettato.

Altre Notizie