Sergey Skripal è stato dimesso dall'ospedale

Dimesso Sergei Skripal

Sergei Skripal, l'ex spia russa che era stata avvelenata in Inghilterra, è stato dimesso dall'ospedale

Sergei Skripal, l'ex spia russa che era stata avvelenata insieme alla figlia Yulia lo scorso 4 marzo a Salisbury, è stato dimesso dall'ospedale in cui era ricoverato. Lo ha annunciato il servizio sanitario britannico.

La crisi diplomatica era culminata nell'espulsione di decine di funzionari russi dal Regno Unito e dalla maggior parte dei paesi dell'Unione Sovietica, e da una risposta analoga della Russia.

Il 4 marzo i due sono stati trovati svenuti su una panchina in un parco di Salisbury, avvelenati con gas nervino.

Ex agente segreto sovietico accusato di alto tradimento dalla Russia per doppio gioco a favore dei servizi segreti britannici, Skripal ha ottenuto l'indulto nel 2010, è stato incluso in uno scambio di spie tra Russia e USA ed è andato a vivere nel Regno Unito.

Mosca risponde epellendo 150 diplomatici di Paesi Occidentali.

Dopo aver lasciato l'ospedale di Salisbury, Yulia Skripal è stata portata in un luogo sicuro, non meglio precisato.

Mosca continua a negare qualsiasi coinvolgimento e ha invitato Londra a esibire le prove in suo possesso che dimostrerebbero la responsabilità della Russia.

Secondo l'infermiera principale dell'ospedale, Lorna Wilkinson, Skripal "si rimetterà fuori dalle mura dell'ospedale".

Altre Notizie