Robert Zemeckis riporta nei cinema Le streghe di Roald Dahl

Robert Zemeckis dirigerà il film Le Streghe, dal romanzo per ragazzi di Roald Dahl

Robert Zemeckis dirigerà l'adattamento cinematografico di Le streghe, romanzo di Roald Dahl

Pochi giorni fa è arrivato l'annuncio. E qui dimenticatevi le simpatiche streghe Potteriane con bacchetta e cappello a punta, le streghe di Dahl sono perfide e paurose e si nascondono tra gli umani fingendosi signore gentili per portare a termine i loro scopi malvagi. Charlie è orfano e vive con la nonna, una donna vigorosa che gli racconta tante belle storie e gli svela come riuscire a riconoscere le streghe.

Mentre si trovano in un albergo, il ragazzo scopre che all'interno si svolge una convention delle streghe inglesi, che si spacciano per membri della Reale Società per la Protezione dell'Infanzia, ma che lui è in grado di riconoscere grazie alle indicazioni della nonna.

Sembra ormai prossimo un accordo tra la Warner Bros e il regista Robert Zemeckis per la regia di un nuovo grande titolo fantasy. Nel 1990 infatti Nicolas Roeg aveva diretto Chi ha paura delle streghe?, dove spicca l'ottima interpretazione di Anjelica Huston (La famiglia Addams) nel ruolo della Strega Suprema.

Oltre al compito di dirigere la pellicola, a Zemeckis è stata affidata anche la produzione e la sceneggiatura del film. I due produrranno il film con il loro studio cinematografico ImageMovers Digital ed insieme ad Alfonso Cuaron e Guillermo del Toro. Scopre così che lo scopo delle streghe è quello di eliminare tutti i bambini del mondo, trasformandoli in topolini.

Negli ultimi anni Robert Zemeckis è stato impegnato in film drammatici come Flight o Allied e il suo nuovo progetto in uscita Welcome to Marwen. Con l'adattamento del romanzo Le Streghe di Roald Dahl, dopo aver diretto Chi ha incastrato Roger Rabbit e Ritorno al Futuro, Zemeckis tornerà a lavorare al cinema per ragazzi.

Altre Notizie