Volo Roma-Chicago deviato in Irlanda: in bagno appunti sospetti

Allarme bomba sul volo Roma New York atterraggio d'emergenza in Irlanda   
                       
                
         Oggi alle 19:35

Allarme bomba sul volo Roma New York atterraggio d'emergenza in Irlanda Oggi alle 19:35

Un aereo della United in volo da Roma a Chicago è stato deviato in Irlanda per "potenziali motivi di sicurezza". I passeggeri sono stati fatti sbarcare 40 minuti dopo l'atterraggio e sono in corso i controlli. Le autorità aeroportuali stanno svolgendo tutte le verifiche necessarie tra i bagagli e i passeggeri, ai quali sarebbe stato chiesto di scrivere il contenuto del messaggio trovato al fine di analizzarne la calligrafia.

A quel punto - come emerge dal sito di rilevamento degli aerei Flightradar24 - il Boeing ha prima preso il largo, passando oltre l'Irlanda, poi ha fatto ritorno e diversi giri nei pressi di Shannon per scaricare quanto più carburante possibile prima della discesa. Mentre in parallelo sia i bagagli a mano, sia quelli in stiva sono stati di nuovo sottoposti allo screening con i macchinari ai raggi X. Lo staff ha dichiarato il May Day alle 12.45 circa, quando l'aereo si trovava circa 200 chilometri a ovest di Co Clare, informando i controllori di volo che intendeva deviare verso l'aeroporto di Shannon. A far scattare l'allarme, secondo indiscrezioni, sono stati alcuni appunti rinvenuti in un bagno del velivolo: in uno si faceva riferimento a una bomba a bordo. Il volo UA 971 - partito da Roma Fiumicino ed era diretto a Chicago - trasportava 207 passeggeri e 11 membri dell'equipaggio. I passeggeri dovrebbero passare la notte in hotel per ripartire il giorno dopo verso le 15 (le 16 in Italia).

Altre Notizie