Juncker barcolla al vertice Nato. Meloni: "Era ubriaco"

Juncker

Il video di Juncker che fa fatica a camminare e salire le scale

Al vertice Nato di Bruxelles Jean-Claude Juncker è apparso barcollante e in diversi casi ha rischiato di cadere.

I leader assistono insieme all'alza bandiera dell'Alleanza atlantica, ma a catturare l'attenzione è Jan Cloude Juncker, girato di spalle, che viene aiutato da due persone a scendere le scale e che sembra non essere in grado di camminare autonomamente.

Non è chiaro a cosa fossero dovuti i problemi di Juncker, che ha 63 anni ed è presidente della Commissione Europea dal 2014.

Interpellati da alcuni giornalisti, i primi ministri di Portogallo e Paesi Bassi - Antonio Costa e Mark Rutte - hanno rispettivamente parlato di "sciatica" e di problemi alla schiena, motivi che spiegherebbero inoltre l'arrivo in carrozzella del presidente della Commissione Europea alla cena ufficiale del vertice martedì sera. Juncker, ha precisato il portavoce, "ora prende delle medicine, e sta meglio, è normalmente al lavoro".

"Non mi metterò a discutere qui in sala stampa di prescrizioni mediche", ha aggiumto Schinas durante la conferenza stampa quotidiana in Commissione che è stata dedicata in buona parte a questo tema, "credo di avervi dato una idea accurata di quanto è accaduto: il presidente ha avuto un attacco di sciatica molto doloroso, accompagnato da crampi che hanno compromesso la sua capacità di camminare". Qualcuno ieri lo ha perfino accusato di essere ubriaco.

Altre Notizie