Milan, Sabelli e Furlani nel nuovo cda con Paolo Scaroni presidente

Li assente slitta il Cda Milan assemblea il 21 luglio

Milan, Mister Li e i cinesi assenti, niente Cda: assemblea il 21 luglio

Al termine del cda a Casa Milan, l'avvocato Roberto Cappelli ha parlato così ai microfoni di MilanNews.it: "Il consiglio si è riunito ma in assenza dei consiglieri cinesi non si è formato il quorum costitutivo". "Oggi non c'era la nuova proprietà, erano presenti solo i consiglieri italiani". Per questo la riunione non era validamente costituita.

Oggi c'è stato l'ennesimo capitolo di questa triste vicenda: i cinesi non si sono presentati al CdA, per questo motivo è stato rimandato. "Sì, come era nei programmi", ha risposto Papa alla domanda sulla convocazione della assemblea che segnerà il passaggio della gestione a Elliott. L'assemblea si terrà il 21 luglio, subito dopo l'esito del ricorso al TAS. Da segnalare che alla sua prima riunione, il Cda nominerà il nuovo presidente, che potrebbe essere Paolo Scaroni.

Altre Notizie