Governo smentisce abolizione 80 euro per finanziare flat tax

Quota 100 Reddito di Cittadinanza e Flat Tax ecco le mosse del governo per la Finanziaria

Governo, via gli 80 euro di Renzi: il bonus sarà usato per finanziare la flat tax

A via XX Settembre si lavora su una serie di possibili interventi fiscali per avviare la riforma dell'Irpef anche per le persone fisiche, finanziandola con un maxi-riordino dei bonus fiscali che potrà comprendere anche il bonus Renzi da 80 euro. Rischia, per dire, di essere rinviata la riforma della legge Fornero, cavallo di battaglia leghista: sulle pensioni si farebbe solo "quota 100". Il M5s alza la posta: Di Maio annuncia l'aumento degli incentivi "per tutti i contratti a tempo indeterminato anche sopra i 35 anni" e una fonte di vertice pentastellata chiede più risorse per il reddito di cittadinanza ("è inaccettabile - dice - che parta con lo stanziamento di pochi miliardi perché bisogna fin da subito finanziare almeno la metà della misura: se il costo è 17 miliardi, nella manovra dovrebbero essercene 8,5"). Ma come coprire le misure promesse, è ancora una grande incognita.

Il bonus per cui renzi si è tanto battuto - ha sostenuto ancora Giovanni Tria - è troppo complicato, perché non è uno sgravio e non riduce la pressione fiscale complessiva. Anzi, Tria. Anche se minuto e dai modi cordiali, il ministro ha una discreta corazza, difficile da scalfire. E se ne stanno accorgendo anche Di Maio e Salvini, costretti a fare tandem e spalleggiarsi per rintuzzare l'uomo del Mef. "Al momento non ci sono decisioni prese ma si valutano diverse possibilità", sottolineano. Cesare Damiano, ex ministro del Lavoro e leader dei Labour Dem, minimizza la discussione sugli 80 euro e prevede una legge di Bilancio con riforme all'acqua di rose, ma indica il campo minato su cui cammina il Governo gialloverde: "Le bombe si chiamano Ilva, Tav e Tap".

Giovedì il vice ministro all'Economia Massimo Garavaglia ha spiegato a Radio 1 Rai che "è molto meglio avere una riduzione strutturale delle tasse piuttosto che un bonus che resta sempre appeso" aggiungendo però: "Non si tolgono gli 80 euro, vengono messi come riduzione fiscale anziché come esborso". Ma le opposizioni incalzano.

"Spariscono gli 80 euro, ma arriva la flat tax" scrive oggi il Corriere. Spiace dover rincorrere alcune indiscrezioni dei giornali, palesemente false e che servono solo per riempire le pagine dei quotidiani in agosto".L'Iva non aumenterà, garantisce da parte sua il vicepremier e ministro del Lavoro e dello Sviluppo, Luigi Di Maio: "E' scritto nel contratto di governo che non faremo scattare gli aumenti dell'Iva", ha detto ai microfoni di Rtl.Quanto a flat tax e reddito di cittadinanza, Di Maio riconosce di avere avuto "un pregiudizio sulla flat tax in quanto ritenevo che avrebbe dato vantaggi solo ai ricchi.

Altre Notizie