Milan, Gattuso: "Prima tutti brocchi, ora solo complimenti"

Mattia Caldara AC Milan

Getty Images

Gattuso, contento delle prestazioni azzurre di Donnarumma?

Sul duo azzurro Donnarumma-Caldara, poi: "Gigio deve trovare continuità, da lui mi aspetto tanto. Ha un grande professionista dietro di lui, se lo ascolta, lo osserva e fa copia incolla può fare grandi miglioramenti". Interessante anche l'estratto su Barella, accostato al Milan: "Con la vecchia proprietà il suo nome era stato fatto, inutile nascondersi: è un giocatore con grandi margini di miglioramento, un prospetto importante, mi piace per come interpreta il ruolo".

Preoccupato dalle difficoltà di Caldara? Anche su Caldara: gli state facendo solo del male, non si può distruggere un giocatore dopo una partita. Non è giusto buttarlo nel frullatore. "Ci può dare una grandissima mano". "L'anno scorso Bonucci ci ha dato una grande mano da questo punto di vista e temevo che potesse aver lasciato un vuoto, invece Pepe e Gonzalo hanno preso in mano i compagni". "Sto aspettando semplicemente perché i meccanismi devono essere perfetti per giocare come vogliamo".

Che partita vi aspetta a Cagliari? È sempre difficile giocare dopo la pausa delle nazionali. Servirà fisicità, Pavoletti è uno degli attaccanti più forti di testa in A, non dobbiamo dar loro la possibilità di mettere troppe palle in area.

A proposito di centravanti, c'è grande attesa per il primo gol di Higuain. Quando non riesce a fare gol, comincia ad irritarsi, questo ti fa capire che campione è.

"Giochiamo contro una squadra difficile, in un campo difficile: il Cagliari è una squadra che può darci tanto fastidio, dobbiamo andare a migliorare le cose che ancora non facciamo nel migliore dei modi".

Con Cutrone ko mancano alternative a Higuain: la coperta è corta in attacco?

"Bakayoko? Può giocare nel ruolo di Biglia, ma ci vuole tempo perché viene da un campionato diverso e si deve abituare". Avevamo il problema del fair-play. Dispiace per Patrick, spero e credo che il suo problema alla caviglia non sia grave. Speriamo di recuperarlo per giovedì in Europa League.

In questa sosta, dopo la vittoria sulla Roma, ha ricevuto tanti complimenti.

Altre Notizie