Pallavolo: Mondiali; Italia qualificata alla Final Six

Ivan Zaytsev

Ivan Zaytsev

Due partite al giorno, alle ore 17 e alle ore 20.30 (si comincia domani con Brasile-Australia e Belgio-Slovenia, biglietti in vendita sul circuito TicketOne), in un gironcino a quattro dove le squadre si portano dietro i punti della prima fase: Brasile 11, Belgio 10, Slovenia 9, Australia 7. Giannelli ha iniziato molto male, ma poi si è ripreso e ha iniziato a servire molto bene le bande, dando palle perfette soprattutto a Zaytsev che non ha deluso. L'ambiente intorno alla squadra appare dunque galvanizzato date le prestazioni del Mandela Forum, ma è chiaro che bisognerà mantenere la calma e rimanere concentrati perché la strada da percorrere è ancora lunga e tortuosa. Si alza il muro azzurro (latitante nei giorni scorsi) e Maruotti viene inserito al posto di Lanza.

Terzo set senza storia letteralmente dominato dall'ItaliaT. E gli azzurri provano a prendere il largo: 6-2.

Sulla carta l'incontro di stasera appare scontato visti i valori in campo, per di più l'Italia ha ceduto solo due set in cinque match mentre i finnici si sono qualificati a fatica a questa seconda fase battendo solamente Cuba e Portorico, perdendo con Bulgaria, Polonia ed Iran, in quest'ultimo caso al tie break. È il bottino con cui l'Italvolley si presenta alla vigilia della seconda fase dei Mondiali. Questo ci mette fin da subito in un'ottima posizione per giocarci senza enoemi tensioni il passaggio del turno alle Final Six di Torino, dove tutto si rimescolerà e ce la giocheremo con le migliori nazionali al mondo per la vittoria finale.

Dal 26 al 30 settembre Torino diventerà capitale mondiale della Pallavolo.

Altre Notizie