Roma, ecco il motivo della mancata convocazione di Karsdorp

Roma Karsdorp non convocato un diverbio dietro l'esclusione

Getty Images

Tutti parlano quando il lavoro paga, ma penso che tutti gli allenatori cercano di lavorare, compreso me - ha proseguito l'allenatore giallorosso -. Un inizio di stagione parecchio complicato per la squadra giallorossa, che anche contro il Bologna ha sprecato l'occasione di rialzare la testa. Se perdi tutti i contrasti è solo demerito tuo. "Io devo trovare le soluzioni internamente e non ci sono riuscito". "Non sono abituato a cercare alibi".

E' troppo presto per parlare di un vero e proprio caso ma la mancata convocazione di Karsdorp per Bologna-Roma conferma come i rapporti tra il terzino olandese e Di Francesco non siano dei più sereni. "A Milano abbiamo fatto una partita dove abbiamo preso gol nel finale, dove sembrava che avessimo qualcosa in più, oggi abbiamo chiuso sotto rete ed anche ad un metro abbiamo sbagliato - ha proseguito DiFra -". Il processo di crescita deve essere veloce, altrimenti le cose non andranno bene. La squadra dà la sensazione di avere poca solidità difensiva e questo ci fa fare figuracce. Dire a settembre che il mercato sia tutto sbagliato, però, non è giusto. Faccio questo mestiere da 20 anni e ormai ho sentito di tutto. "Per niente, abbiamo tanta fiducia in lui, sappiamo come lavora, sappiamo quello che ha fatto l'anno scorso, la volontà che ha di cambiare questa strada".

Altre Notizie