Superman: Henry Cavill starebbe per uscire dal DCEU

Henry Cavill in una scena di Batman v Superman

Warner Bros

La decisione da parte dell'interprete di Clark Kent, secondo quanto riportato dalla rivista di spettacolo, sarebbe giunta dopo la fallita trattativa con casa di produzione la Warner Bros, per un cameo in "Shazam!" l'action-movie con protagonista Zachary Levy noto al grande pubblico per essere stato protagonista della serie TV "Chuck".

L'attore Henry Cavill sembrerebbe voler abbandonare del tutto il ruolo di Superman nell'universo cinematografico DC. I piani sono di concentrarsi sulla figura di Supergirl, con una storia di origini. La scelta di un attore afroamericano come nuovo Superman risulterebbe però un'autentica rivoluzione, cui il mondo sembra ormai pronto, si veda il successo del citato Black Panther.

A svelare il possibile abbandono dell'attore è stato The Hollywood Reporter, che segna la sua possibile dipartita. Dopo gli annunci riguardanti nuovi attori che potrebbero sostituire Ben Affleck nel ruolo di Batman, a quanto pare anche Superman vedrà un cambio di attore. La capogruppo ha rilasciato un comunicato ufficiale, in cui si apprende che la Warner ha "sempre avuto grande rispetto e un grande rapporto con Henry Cavill, e che resta invariato". Sebbene nessuna delle due parti stia confermando ufficialmente l'avvenuto, l'attore britannico, che per primo ha indossato il vestito blu per Man of Steel del 2013, e poi ha recitato in Batman v. Superman del 2016 e in Justice League dello scorso anno, sembra aver appeso definitivamente il mantello dell'Uomo d'acciaio.

Sono anche arrivate le prime dichiarazioni della Warner Bros.

Sarebbe divertentissimo se Marvel prendesse Henry Cavill per interpretare Captain Britain nell'MCU.

Altre Notizie