Allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse: i lotti interessati

Barrette proteiche a marchio +Watt richiamate per Salmonella

Croissant, barrette e salsicce a rischio salmonella: ecco i lotti segnalati dal ministero della Salute

Inoltre il ministero della Salute mette in guardia i consumatori da un lotto di croissant a lievitazione naturale con crema al latte. Il prodotto, spiega una nota pubblicata sul sito del dicastero, è venduto in confezioni da 300 grammi, con il numero di lotto LA8312BR e la data di scadenza 30/11/2018.

In via del tutto precauzionale e affinché si possa garantire la sicurezza dei consumatori, Giovanni D'Agata, presidente dello "Sportello dei Diritti", ha invitato tutti coloro che hanno comprato il prodotto, e solo quello del lotto nominato, di buttare tutto via. Le salsicce sono state prodotte dall'azienda Macelleria Partenzi di Partenzi Francesco, nello stabilimento di viale Trento e Trieste, 92 a Spoleto (PG).

Diffusa dal Ministero della Salute un'allerta salmonella per salsicce stagionate sfuse vendute in Italia.

Per ultimo per quanto riguarda la salsiccia il lotto interessato è il 29/2018, con termine di scadenza minima del 15/10/2018.

Gli snack ritirati dal mercato sono al gusto crema-limone, confezionate in bustine da 40 grammi, con numero di lotto 770317 e da consumare preferibilmente entro il 01/2019.

Sempre per rischio microbiologico, il Ministero della Salute ha pubblicato un ulteriore comunicato avente ad oggetto il richiamo delle barrette proteiche +Watt, nello specifico le Protein+ White 31%, poiché nel lotto interessato è stata rilevata la presenza di salmonella spp. Le barrette proteiche richiamate sono state prodotte dall'azienda Nutravant, in uno stabilimento nella zonda industriale di Monopoli (BA).

Anche in questo caso si consiglia di non ingerire le suddette barrette e di riconsegnarle presso il punto vendita in cui è stato effettuato l'acquisto.

Altre Notizie