Microsoft: morto Paul Allen, cofondatore con Bill Gates

Paul Allen e Bill Gates da giovani ai tempi della creazione di Microsoft

Paul Allen e Bill Gates da giovani ai tempi della creazione di Microsoft

Addio a Paul Allen. Il co-fondatore di Microsoft è morto a 65 anni nella nottata italiana a seguito di alcune complicanze sopraggiunte a causa del linfoma contro cui stava combattendo da anni.

Nonostante le difficoltà, ha guidato l'azienda di Redmond per un breve periodo, diventandone poi consulente a partire dal 2000, restando però tra gli azionisti di peso di Microsoft.

Paul Allen era nato a Seattle e, dopo aver lavorato in un laboratorio di computer nella sua città, si era unito a Gates e a Steve Ballmer nella fondazione della Microsoft. Miliardario già all'età di 37 anni, era anche il proprietario di due squadre sportive, Seattle Seahawks, di calcio, e Trail Blazers, di basket. "Come co-fondatore di Microsoft, ha creato prodotti magici, esperienze e istituzioni nella sua maniera calma e persistente". L'ex CEO si è anche soffermato su un altro aspetto che ha accomunato lui ad Allen: la filantropia, ma ha anche riconosciuto i suoi meriti nel settore del personal computing, che "non sarebbe esistito senza di lui".

Anche Sundar Pichai di Google, sempre tramite il proprio account presente sul social network di microblogging, ha voluto ricordare Allen, definendolo "un grande pioniere della tecnologia" e ringraziandolo per "il tuo immenso contributo al mondo attraverso il tuo lavoro e la tua filantropia". I nostri cuori sono con la famiglia di Paul e con tutte le persone che lo hanno amato.

Non solo techAllen ha realizzato un progetto discografico, un album rock venduto esclusivamente online e ha iniettato decine di milioni di dollari nell'Experience Music Project, museo dedicato al rock e alla fantascienza. "Inviamo le nostre più sentite condoglianze agli amici di Paul, alla famiglia Allen ed a Microsoft". "In questo momento di perdita e dolore per noi - e così tanti altri - siamo profondamente grati per la cura e la preoccupazione che ha dimostrato ogni giorno", ha detto un una dichiarazione sua sorella Jody Allen.

Altre Notizie