Microsoft sblocca update di Windows 10

Microsoft: via libera all’aggiornamento di Windows 10, ma per ora solo agli Insider

Stop all’aggiornamento di Windows di ottobre: un bug fa sparire file degli utenti

Il bug, secondo lo stesso, interessava le persone che avevano utilizzato una funzionalità chiamata Known Folder Redirection, uno strumento per per quelle persone che avendo a disposizione poco spazio sul disco rigido avevano scelto la memorizzazione dei file solitamente presenti su Desktop, Documenti, Immagini, Video, Galleria Fotografica ed in generale delle cartelle di sistema su un altro dispositivo (D:user ad esempio) o su OneDrive.

Se i tester confermeranno la correzione di questo problema, Microsoft provvederà nei prossimi giorni a riattivare il rilascio ufficiale per tutti gli utenti.

Le versioni affette dal problema sembrano essere Windows 10 versione 1809, Windows Server versione 1809, Windows 10 IoT Core versione 1809, Windows 10 Enterprise LTSC 2019, Windows 10 IoT Enterprise LTSC 2019 e Windows Server 2019.

La notizia sta nel fatto che l'azienda ha trovato e 'stanato' il bug che cancellava alcuni file dell'utente durante l'aggiornamento, bug che ha costretto Microsoft a ulteriori indagini e a sospendere l'aggiornamento automatico a livello mondiale.

Oltre a ciò, l'Aggiornamento Cumulativo di ottobre 2018 porta le patch di sicurezza per Windows Kernel, Microsoft Graphics Component, Microsoft Scripting Engine, Internet Explorer, Windows Storage and Filesystems, Windows Linux, Windows Wireless Networking, Windows MSXML, the Microsoft JET Database Engine, Windows Peripherals, Microsoft Edge e Windows Media Player. Il sistema operativo dunque potrebbe avere un bug nascosto che elimina dalle cartelle Documenti e Immagini file importanti e personali. Per evitare il ripetersi dei problemi, Microsoft ha anche deciso di rendere disponibile la nuova release di Windows 10, comprensiva degli opportuni correttivi, inizialmente solo per gli utenti Windows Insider.

Nel frattempo, chi ha già installato October 2018 Update e non ha ravvisato problemi sta comunque ricevendo in queste ore un correttivo tramite Windows Update. Con i nuovi fix Microsoft ha individuato e corretto il problema che si verifica in tre circostanze specifiche, che sono spiegate qui in lingua inglese.

Altre Notizie