Piazza Affari -2,2%, spread a 304 punti

Anadolu Agency via Getty Images

Anadolu Agency via Getty Images

Piazza Affari pesante a metà seduta con il Ftse Mib che cede il 2,27%, sotto quota 20 mila punti, ai minimi dall'aprile del 2017. L'euro è debole a 1,147 sul dollaro. Il differenziale tra Btp e Bund sale a 305 punti base, dopo l'apertura a 295, con un rendimento del 3,59%.

Il comparto banche ha perso il 3,71%, con Banco Bpm che ha ceduto il 6,5%, Ubi il 4,9%, Fineco il 4,8%, Unicredit il 3,5% e Intesa il 3,2%. Negativi anche i listini di Francoforte -1,36%, Parigi -1,10% e Londra -1,16%. Autostrade per l'Italia ha presentato possibili soluzioni per la ricostruzione del Ponte Morandi che vanno "da un minimo di 9 mesi a un massimo di 15-16 mesi", afferma l'amministratore delegato di Atlantia ed Aspi, Giovanni Castellucci, in audizione alla Camera. In un listino colpito dalle vendite, solo Recordati è positiva e chiude con un guadagno di circa mezzo punto.

Altre Notizie