Salmonella, richiamati marlin affumicato e uova fresche

Salmonella, richiamati marlin affumicato e uova fresche

Salmonella nel pesce spada affumicato, il Ministero della Salute lo ritira

Salmonella nelle uova: è questo il rischio microbiologico per il quale il Ministero della Salute ha ritenuto opportuno richiamare dagli scaffali alcuni lotti di uova fresche di gallina.

Il pesce affumicato è lavorato per la commercializzazione nello stabilimento di BERNARDINI GASTONE srl via Lavoria 83/85, a Cenaia Crespina Lorenzana, in provincia di Pisa.

Entrando nello specifico, l'avviso pubblicato sulla pagina dedicata del Ministero della Salute fa riferimento a tre lotti di uova fresche prodotti da galline allevate a terra.

Se le avete acquistate controllate se sulla confezione di quelle fresche da allevamento a terra sono presenti queste date e in tal caso riportatele presso il punto vendita per ottenere un cambio o un rimborso. Motivo del richiamo? Presenza di salmonella enteritidis, si legge nei tre diversi avvisi pubblicati sul sito del Ministero della Salute.

In particolare, occorre prestare particolarmente attenzione alle confezioni di uova da 6 dell'Azienda agricola Bosi Luigi caratterizzate dalla seguenti date di scadenza: 31/10/2018, 01/11/2018 e 02/11/2018. Tra i sintomi più comuni, la salmonellosi può manifestare vomito, diarrea, nausea, febbre e doloro addominali dovuti al contatto o all'ingestione con cibo e acqua contaminata. Per visualizzare i richiami del Ministero, basta recarsi sul sito dell'istituzione e cliccare sul link "richiami di prodotti alimentari da parte degli operatori" sotto la voce "Avvisi sicurezza".

Altre Notizie