Salvini: pace fiscale sarà fino a 500mila euro

Salvini

Salvini"Pace fiscale per debiti fino a 500mila euro Oggi alle 10:09- ultimo aggiornamento

Quali sono i dettagli della cosiddetta "pace fiscale" - la forma di condono di debiti e liti pendenti con l'erario - che costituisce uno dei punti su cui il governo Conte intende costruire la manovra per il prossimo anno?

"Stiamo valutando con il Mef una possibile soglia per poter effettuare lo stralcio complessivo di tutte quelle cartelle piccole, sotto i 1000 euro o sotto i 5000 euro che sono il 55% del 'magazzino' complessivo" cioè i crediti non riscossi, che vale "850 miliardi", ha inoltre annunciato il sottosegretario Massimo Bitonci ai microfoni di Radio Anch'io. L'annuncio arriva dal ministro dell'Interno Matteo Salvini, sottolineando che "non sarà una classica rottamazione ma un intervento a gamba tesa".

Il deputato del M5S Currò parla di 53.000 ricorsi in corso di giudizio in Cassazione, dove nella maggior parte dei casi l'Agenzia delle Entrate risulta parte soccombente in primo e secondo grado. Se hai un debito 80mila euro non è che se te ne chiedo settanta rateizzati tu me li dai.

In attesa della pubblicazione del testo della Legge di Bilancio 2019 prevista entro il prossimo mese di dicembre, in tema di pace fiscale ci sono diverse ipotesi in ballo avanzate dalla Lega.

Dunque non è un vero e proprio condono fiscale tombale, dal momento che resteranno escluse alcune imposte che non possono essere condonate anche per regolamenti comunitari e la platea dei potenziali beneficiari viene ridotta in modo considerevole. Quindi, si ipotizza un'aliquota del 15%. Anche le condizioni di ripianamento dei debiti saranno più favorevoli di quelle disposte dalle rottamazioni dei governo Renzi e Gentiloni, perché il tasso di interesse per la rateizzazione sarà lo 0,3% anziché il 4,5%, e ci sarà l'estinzione delle procedure esecutive avviate prima dell'adesione alla definizione.

Altre Notizie