Ticinonline - Guantanamo rimarrà aperta per altri 25 anni

Chiudi
   Apri

Chiudi Apri

Da quando Trump è salito al Governo la situazione del centro di detenzione si è completamente capovolta, con il Presidente che lo scorso gennaio ha annunciato che il luogo rimarrà aperto.

Il carcere di Guantanamo resterà aperto. L'attuale presidente degli Stati Uniti ha confermato l'apertura della prigione per almeno altri 25 anni. Proprio per questo Barack Obama aveva deciso di chiudere il carcere ma questa intenzione non è stata realizzata visto che il popolo americano non lo ha confermato. A darne notizia è l'ammiraglio John Ring, il responsabile della struttura dove vengono detenuti vari terroristi, tra i quali i presunti autori degli attacchi dell'11 settembre. E se in gran parte del mondo, Europa compresa, il campo viene considerato "immorale": per le condizioni estremamente dure di detenzione, per le tecniche di interrogatorio che molti hanno associato a vere e proprie pratiche di tortura, per i cosiddetti 'prigionieri per sempre', quelli condannati ad essere reclusi anche se nel corso degli anni non è stato trovato nulla a loro carico. Gli altri da anni detenuti di fatto senza giustificazione.

Nel mese di dicembre Nils Melzer, in qualità di relatore speciale delle Nazioni Unite sulla tortura, aveva sottolineato che alcuni rapporti indicano che almeno un detenuto, Ammar al-Baluchi, sospettato per gli attentati dell'11 settembre, viene ancora torturato a Guantanamo Bay.

Altre Notizie