Whatsapp: risolto un grave bug di sicurezza con le videochiamate

WhatsApp entrare senza aggiornare l'ultimo accesso e restare invisibili ecco il metodo

WhatsApp, scoperta falla sicurezza nelle videochiamate

Anche WhatsApp ha commentato: "WhatsApp si prende cura in maniera profonda della sicurezza dei propri utenti". Il problema riguardava le videochiamate, una funzione che a fine luglio l'app di messaggistica aveva esteso a gruppi fino a quattro persone.

La falla era stata scoperta da Natalie Silvanovich, del team Project Zero di Google, sia su Android che iOS. Sviluppata nel 2009, Whatsapp è probabilmente l'applicazione più popolare del settore, tanto da aver attirato le attenzioni del colosso Facebook che nel 2014 ha deciso di acquistare la piattaforma. In verità, il fix sarebbe stato implementato già alla fine di settembre e metterebbe la parola fine al rischio hacker dovuto alla falla nella sicurezza delle videochiamate.

Per difenderci dagli hacker su WhatsApp, attraverso le videochiamate, basterà semplicemente aggiornare l'applicazione, in quanto, nei primi giorni dei mesi di ottobre, una volta ricevuta la grave segnalazione, si è provveduto a riparare la falla che generava vulnerabilità nell'applicazione. Sfruttando il problema, l'hacker poteva prendere il controllo dell'app, ma anche causare il blocco totale del dispositivo. L'aggiornamento è stato effettuato sia per i sistemi Android sia per quelli iOs. Il problema, però, rischia di persistere per i possessori di smartphone più datati, che dopo una certa versione non consentono ulteriori aggiornamenti di WhatsApp.

Altre Notizie