Gp Malesia, Rossi: 'Intelligente anticipare la partenza'

Valentino Rossi

Gp Malesia: Rossi, finito? sono abituato

Il GP di Malesia, a Sepang, vede il testa a testa tutto italiano fra Valentino Rossi e Andrea Dovizioso: quest'ultimo ha quindici punti di vantaggio sul rivale ma il Dottore si è imposto sei volte a Sepang in 500/MotoGP: 2001, 2003, 2004, 2006, 2008 e 2010. Questo non è uno dei nostri migliori circuiti, per questo cercheremo di partire con il piede giusto già dalle prime prove libere.

SAGGIA DECISIONE Poi Rossi ha commentato la decisione di anticipare la partenza della gara, in modo da prevenire possibili acquazzoni. Ovviamente gli altri piloti sono fortissimi, giovani e possono migliorare la loro condizione. E se piovesse lo stesso?

Secondo il pesarese, l'età non è un problema neanche dal punto di vista del fisico: "Quest'anno fisicamente sono più in forma dell'anno scorso, che avevo fatto fatica soprattutto dopo che mi sono rotto la gamba". A conquistare la pole è stato Marc Marquez che con un gran giro si è lasciato alle spalle il francese della Yamaha Tech3 Johann Zarco e la M1 di Rossi.

Il nove volte campione del mondo è stato interpellato anche sulle parole del manager Carlo Pernat, il quale ritiene che lui stia accusando un po' l'età e ciò lo spinga a rischiare meno: "Sinceramente non sono mai caduto tanto perché non mi piace cadere, è vero che quando sei giovane sei più spensierato, ma per me non cambia adesso, non penso al rischio quando sono in gara". In Malesia tornera' in sella Jorge Lorenzo, operato di recente. Mi sento a mio agio e ho riacquistato fiducia. E' una pista a dimensione della MotoGp, ma qui sono il caldo e la pioggia a farla da padroni. Una settimana fa mi sono operato, ieri ho tolto il gesso dal polso, quindi la mobilita' non e' al massimo.

Altre Notizie