Verso+un+nuovo+aumento+delle+sigarette%3A+%2B10+centesimi+a+pacchetto

Nuovo aumento per le sigarette

Manovra: verso un aumento del costo delle sigarette

In buona sostanza tutti coloro i quali compreranno un pacco di sigarette dovranno sborsare 10 centesimi in più. Ma non solo. C'è il rischio che vi sarà anche un aumento delle addizioni locali e della tassa IMU sulle seconde case. È quanto prevede la relazione tecnica che accompagna la manovra secondo cui l'incremento della fiscalità potrebbe essere recuperato dai produttori con un aumento dei prezzi di vendita di circa 10 centesimi a pacchetto, per tutte le fasce di prezzo. Il ricavo previsto dal rincaro per sigarette, tabacco trinciato e sigari, inserito nella legge di Bilancio, ammonterebbe a un totale di 132 milioni di euro.

Nello stesso documento emerge poi un altro dato. Previsto anche un calo della spesa in conto capitale, che finanzia gli investimenti, da 822 milioni, che salgono a circa 1,6 miliardi se si sommano 790 milioni di "riprogrammazioni". Secondo le tabelle complessivamente i fondi per la spesa corrente saliranno nel 2019 di 206 milioni (con 646 milioni di rifinanziamenti) e la spesa per investimenti di 342 milioni (con un rifinanziamento di 1,9 miliardi). In Spagna, Il costo di un pacchetto di Marlboro rosse o light per il 2018 è di 5,00 euro, in Austria un pacchetto di sigarette da 20 costa 5,50 euro, in Grecia 4,60. La relazione tecnica allegata alla manovra conferma le previsioni già indicate dal governo nel Draft Budgetary Plan (Dbp). L'aumento degli acconti per le assicurazioni (che passa dal 59% all'85%) assicurerà 832 milioni, mentre dal comparto del credito provengono oltre 3 miliardi.

Sempre all'interno della relazione tecnica è prevista l'istituzione di un "bonus eccellenze", che dovrebbe consentire di ottenere un posto di lavoro fisso a circa un laureato con il massimo dei voti su dieci. Quasi 1,2 miliardi arriveranno invece dalla dilazione in 10 anni della deducibilità delle perdite attese in sede di prima applicazione dei nuovi principi contabili Ifrs 9.

Il nuovo anno porterà novecento nuovi contratti di formazione specialistica per i medici, frutto dell'incremento previsto in legge di bilancio dei fondi per gli specializzandi. Nello specifico dall'anno 2019 il Fondo Povertà è ridotto di 2.198 milioni di euro, in 2.158 milioni di euro per l'anno 2020 e in 2.130 milioni di euro annui a decorrere dall'anno 2021. Ma a farne ne spese, sarà sicuramente il fumatore. Le imposte locali erano bloccate dal 2016 per volere dei governi Renzi e Gentiloni. In pratica, la manovra prevede sconti sui contributi a carico dei datori di lavoro sino a 8mila euro in caso di assunzione di laureati con meno di 30 anni e che abbiano conseguito la votazione finale pari a 110 e lode. Ora senza il rinnovo della norma Regioni e Comuni, che non l'avevano già fatto in precedenza, potranno aumentare le aliquote fino ai livelli massimi.

Altre Notizie